CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Parma

Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Return to Play - Vademecum per la ripresa

Ricapitoliamo... per ricominciare

Indicazioni per lo svolgimento dell'attività sportiva

Sintesi informazioni per le società sportive (Ultimo aggiornamento: 27/01/2021)

In ottemperanza al DPCM del 14.01.2021 e a quanto di conseguenza disposto dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano con delibera n.1 del 19 gennaio 2021, si riportano le indicazioni contenute nel Comunicato Ufficiale della DTN CSI n. 9 del 22 gennaio 2021

Attività sportiva non rientrante in quella riconosciuta di “preminente interesse nazionale”

L’attività sportiva non rientrante in quella riconosciuta di “preminente interesse nazionale”, sia essa individuale sia di squadra, è sospesa (gare e competizioni). Sono consentiti solo gli allenamenti all’aperto nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento.

Attività sportiva di “preminente interesse nazionale”

  • I Campionati nazionali del CSI rappresentano l’attività ufficiale del Centro Sportivo Italiano e costituiscono eventi di livello agonistico di “preminente interesse nazionale”. Possono altresì essere riconosciuti di “preminente interesse nazionale” eventi e competizioni agonistici, individuati dalla Presidenza nazionale CSI su segnalazione della Direzione Tecnica Nazionale dell’Attività Sportiva.
  • Gli “eventi di preminente interesse nazionale” sono riconosciuti con provvedimento del CONI mediante pubblicazione sul sito istituzionale del Comitato Olimpico Italiano all’indirizzo https://www.coni.it/it/speciale-covid-19
  • Agli “eventi di preminente interesse nazionale” del CSI partecipano atleti in possesso della tessera agonistica (AT), per la specifica disciplina sportiva praticata. La tessera agonistica è sottoscritta da ciascun atleta dietro presentazione di idonea documentazione che, tra l’altro comprende obbligatoriamente, la certificazione medica agonistica. Detta documentazione è conservata agli atti della Società sportiva a cura del Presidente o Legale rappresentante della stessa. Le indicazioni sulle discipline/categorie considerate agonistiche sono poste in calce ad ogni disciplina sportiva contenuta nel documento “Categorie d’età stagione sportiva 2020/2021” reperibile all’indirizzo (menu “Documenti”) https://www.csi-net.it/se/2/attivita_sportiva
  • L’accesso delle Società sportive/atleti agli “eventi di preminente interesse nazionale” CSI avviene unicamente attraverso l’iscrizione al “Portale Campionati”. Il Comitato territoriale provvederà a verificare tutti i requisiti delle Società sportive mediante l’attivazione delle fasi preliminari, qualora previste. Ogni Società sportiva scaricherà l’“Attestazione di iscrizione ai Campionati nazionali” valida per gare e allenamenti, da esibire alle Autorità competenti su richiesta, congiuntamente alle tessere agonistiche degli atleti.
  • Le sessioni di allenamento e gli “eventi di preminente interesse nazionale” sono consentiti a porte chiuse ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico, nel rispetto dei protocolli emanati dal CSI.

Requisiti obbligatori

Le Società sportive, con l’iscrizione agli eventi e alle competizioni di “preminente interesse nazionale”, ottengono il diritto a partecipare alle eventuali fasi eliminatorie dei Campionati nazionali, se previste; se non previste, invece, potranno aderire alla finale nazionale con accesso diretto, secondo i criteri comunicati dalla Direzione Tecnica Nazionale dell’Attività Sportiva. I requisiti obbligatori sono:

  • Affiliazione – Ciascuna Società sportiva dovrà essere regolarmente affiliata per la stagione sportiva in corso;
  • Tesseramento – Gli atleti devono essere tesserati al CSI con tessera agonistica “AT” per la disciplina sportiva alla quale prendono parte; la tessera agonistica è quella sottoscritta da ciascun atleta dietro presentazione di idonea documentazione che, tra l’altro comprende la certificazione medica agonistica (ovvero di secondo livello) che viene conservata agli atti della Società sportiva a cura del Presidente o Legale rappresentante della stessa;
  • Iscrizione al “Portale Campionati” – Le Società partecipanti devono essere regolarmente iscritte alla piattaforma dalla quale possono scaricare l’”Attestazione di iscrizione ai Campionati nazionali” valida per poter svolgere gare e allenamenti e da esibire, su richiesta, alle Autorità competenti congiuntamente alle tessere agonistiche “AT” degli atleti (o Lista Certificata CSI).
  • L’iscrizione agli eventi può avvenire quindi unicamente attraverso l’area riservata della società sportiva  https://tesseramento.csi-net.it/ nel box "Altre funzioni" alla voce "Iscrizioni campionati/eventi". Qui la società visualizza tutti gli eventi a cui può iscriversi, sarà visualizzata la lista di tutti gli eventi attivi e dei soli eventi la cui disciplina sia presente all’interno delle attività praticate dalla società sportiva.
  • Categorie d’età – È necessario il rispetto delle categorie d’età così come stabilite e riportate  sul sito istituzionale all’indirizzo https://www.csi-net.it/se/2/attivita_sportiva (menu Documenti) o sui Comunicati ufficiali nazionale del CSI. Sono in ogni caso escluse tutte le categorie “non agonistiche”.
  • Piattaforma CeAF/PerCorsi – Allenatori, tecnici, istruttori, maestri, ecc. delle Società sportive/squadre dovranno essere in possesso delle relative qualifiche in corso di validità e certificate nella Piattaforma CeAF/PerCorsi.
    Coloro che non sono in possesso di una qualifica in corso di validità e certificate dalla piattaforma CSI devono seguire la procedura per il 
    Riconoscimento Qualifiche Sportive, se già possedute ma emesse da altre Federazioni o Enti.
  • Protocolli sanitari e Operatore di accoglienza – Applicazione dei Protocolli emanati dal CSI. Anche la presenza dell’Operatore di accoglienza (o “Safe sport”) all’interno di ciascuna Società sportiva è indispensabile ed obbligatoria per la corretta applicazione dei protocolli sanitari.
  • Presenza ad allenamenti e/o gare di un operatore BLSD con attestato in corso di validità
  • Arbitri e giudici di gara ufficiali – È consentito solo l’arbitraggio con designazione di direttori di gara con qualifica ufficiale e in corso di validità

Progetto Sport&GO!

La categoria ammessa al progetto “Sport&GO!” è solo l’Under 12 (con esclusione della Under 10). Di seguito si richiama l’attenzione sulla certificazione medica agonistica da possedere per svolgere l’attività:

  • calcio a 7 e 5 - con certificazione medica agonistica da presentarsi a partire dal giorno di inizio dell’anno sportivo anche se precedente alla data di compimento dell’età minima del dodicesimo anno di età.
  • volley,supervolley - con certificazione medica agonistica da presentarsi a partire dal 1 gennaio dell’anno di compimento del decimo anno di età.
  • minibasket - con certificazione medica agonistica da presentarsi a partire dal 1 gennaio dell’anno di compimento dell'undicesimo anno di età.

Protocolli sanitari

Si esortano tutti i tesserati a seguire, scrupolosamente e con responsabilità̀, le prescrizioni del Protocollo in tema di misure per il contrasto ed il contenimento della diffusione da COVID-19 per lo svolgimento dell’attività ‘in sicurezza’ sia per gli sport individuali sia per gli sport di squadra, anche di contatto.

Al link seguente sono pubblicati tutti i protocolli sanitari CSI, ivi inclusi quelli dettagliati per disciplina, da rispettare nello svolgimento delle attività.

Segui il link» https://www.csi-net.it/index.php?action=pspagina&idPSPagina=4493

Operatore Sportivo Safe-Sport

La società ha l'obbligo di nominare il referente covid con una qualifica specifica.

Nell'ambito del progetto Safe Sport® il Centro Sportivo Italiano, in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma e J Medical, organizza dei corsi di aggiornamento Covid per Operatori Sportivi Safe-Sport.

I corsi saranno on-demand sulla piattaforma CSI Academy. Ci si può iscrivere, entro il 28 febbraio 2021, seguendo il link riportato di seguito.

Segui il link » https://ceaf.csi-net.it/iscrizioni/10021/a8fca04d434162eb52e3e0bfb1e33e48

Checklist

Si riporta l'elenco dei punti da verificare prima della ripartenza dell'attività, a seguito di quanto riportato in questa pagina. Nel caso in cui anche sola una risposta ad una domanda sia "no", occorrerà sanare la situazione prima di proseguire con l'attività sportiva.

  • Sono in regola con l'affiliazione al CSI per l'anno sportivo 2020/21?
  • Tutti i miei atleti hanno la tessera agonistica AT per la propria disciplina di riferimento?
  • Tutti i miei atleti sono in possesso della certificazione medica agonistica?
  • Ho verificato la corrispondenza delle età dei miei atleti con le categorie d'età previste?
  • Ho effettuato l'iscrizione ai campionati sul Portale Campionati per tutte le categorie di età che voglio svolgere?
  • Tutti i miei istruttori/allenatori/tecnici hanno una qualifica in corso di validità sulla piattaforma PerCorsi?
  • Ho letto, compreso e messo in pratica le indicazioni previste nei Protocollo Sanitari CSI?
  • Ho previsto la presenza ad ogni allenamento e/o ad ogni gara di un Operatore dell'Accoglienza (o "Safe sport") che ha seguito il corso previsto su CSI Academy?
  • Ho previsto la presenza ad ogni allenamento  dell’operatore BLSD con attestato in corso di validità?
  • Ho predisposto tutti i moduli relativi alle autocertificazioni?

Documenti da archiviare, stampare e da avere a disposizione in caso di controlli

Documenti dall'area riservata della società sportiva

  • Attestato affiliazione 2020/21
  • Certificato affiliazione 2020/21
  • Attestazione di iscrizione ai Campionati nazionali
  • Lista certificata atleti

Documenti relativi agli Istruttori/Allenatori/Tecnici

  • Certificato di qualifica e di iscrizione al Registro Nazionale CSI in corso di validità

Documenti relativi agli Operatori dell'Accoglienza

  • Attestato di frequenza del corso rilasciato da CSI Academy

Documenti relativi a tutti i presenti

  • Autocertificazione

Idoneità agonistica e non agonistica post COVID-19

Gli atleti con certificato di idoneità agonistica in corso di validità che abbiano contratto positività al Covid 19 e siano successivamente risultati negativi al tampone o abbiano terminato l’isolamento con documento ufficiale della AUSL, devono dopo 30 giorni dalla negativizzazione o dalla fine isolamento richiedere una rivalutazione clinica e NON una nuova visita di idoneità. La rivalutazione va richiesta alla Struttura sanitaria o al medico specialista in Medicina dello Sport che ha firmato la certificazione di idoneità agonistica in possesso dell’atleta. Dopo la rivalutazione (caratterizzata da esami che variano in base alla sintomatologia riferita dall’atleta durante la positività al Covid 19), l’atleta riceverà un documento denominato “Return to play” che riabilita la validità del certificato di idoneità in suo possesso. Gli esami per le riabilitazioni sono a pagamento, anche per gli atleti minorenni.

Per quanto riguarda la certificazione di idoneità non agonistica (libretto dello sportivo) solitamente erogata dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta, NON è prevista alcuna certificazione di “Return to play” bensì fa fede il libretto dello sportivo. Sarà cura e coscienza del genitore del giovane atleta non agonista, o dell’atleta maggiorenne non agonista informare il proprio MMG o PLS della pregressa e risolta positività al Covid 19.  IL MMG e il PLS non sono tenuti ad erogare alcuna certificazione accessoria al libretto dello Sportivo ma esclusivamente a valutare che il soggetto sia in buone con dizioni di salute per la pratica sportiva non agonistica. Qualora il MMG o il PLS ravvisassero problematiche derivanti dalla pregressa storia di Covid, che possano compromettere la pratica dell’idoneità non agonistica, potranno revocare la certificazione sul libretto o chiedere una consulenza presso il Servizio dei Medicina dello Sport. 

Al link seguente è pubblicato il documento "Idoneità all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti Covid-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per Covid-19 in assenza di diagnosi da SARS-CoV-2" in cui sono indicati gli esami medici da effettuare nei diversi casi in base alla gravità della malattia all’esito dei quali verrà rilasciata all’atleta una certificazione idonea alla ripresa dell’attività agonistica o l’indicazione ad effettuare ulteriori accertamenti.

Segui il link » http://bit.ly/2NjoNSp

Segui il link » http://www.normativasanitaria.it/jsp/dettaglio.jsp?id=78444

Ulteriori Link

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok