CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Parma

Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Porta San Francesco

La parola al Presidente, Fabio Bernazzoli

Come state vivendo questo momento di inattività? 
Con un po’ di preoccupazione, come tutte le altre società. In più noi siamo una realtà molto piccola e questo rappresenta un problema ulteriore. Nonostante ciò cerchiamo comunque di prepararci alla ripartenza, tenendo vivo l’interesse e la partecipazione, in remoto, dei nostri soci.


In che modo siete rimasti in contatto con i vostri atleti? 
Dopo il primo lockdown e fino all’inizio di dicembre, quando era possibile, abbiamo svolto gli allenamenti della Scuola di Bandiera con attività individuali in presenza all’aperto, presso il parco Bocchi di viale Vittoria a Parma; mentre i nostri arcieri hanno partecipato, sempre nel rispetto delle norme anti-Covid, ad alcuni tornei amichevoli durante l’estate. 
In quel periodo abbiamo svolto anche l’incontro del Consiglio Direttivo e qualche piccolo evento.


Avete organizzato allenamenti o incontri online? Se si come sono o stanno andando? 
Solo una presentazione video e qualche collage e raccolta di foto in remoto.


Quali sono le vostre preoccupazioni attuali e per il futuro? 
Come accennato in precedenza siamo preoccupati per il futuro e la ripartenza, speriamo di farcela a stare a galla ancora qualche mese, in attesa di riprendere una qualche socialità.


E le speranze? 
Speriamo nell’arrivo di qualche nuovo sostenitore e di piccoli gesti da parte degli abitanti del quartiere, anzi, dei quartieri di competenza territoriale della Porta. Inoltre auspichiamo di accogliere presto nuovi associati tra bambini, ragazzi e giovani.


Come vi immaginate la ripartenza? 
Ce la immaginiamo, quando si potrà, gioiosa e partecipata. Speriamo che sia una festa da vivere insieme nei luoghi aggregativi della città.


Avete suggerimenti da darci? 
Per le società più piccole, ovvero sotto i 30-50 soci, si potrebbero valutare alcune agevolazioni economiche o sostegni per aiutarle a ripartire, e prevedere forme facilitate di fusione fra loro in una sorta di consorzio e integrazione societaria.

 

 

 

 

 

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok