CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Parma

Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

La Via Francigena nella nostra provincia

da Berceto al Passo della Cisa

PER TUTTE LE GAMBE

ALLACCIAMO GLI SCARPONI E CONTINUIAMO IL  CAMMINO NELLA NATURA CON GLI AMICI

SABATO 28 MAGGIO 2022

La Via Francigena nella nostra provincia: da Berceto al passo della Cisa

Il 12 giugno 2021 l’escursione Cavazzola – Berceto terminava davanti al duomo di quest’ultimo paese. Sarà proprio da questo luogo, m. 807, che il 28 maggio 2022 ripartiremo per percorrere l’ultimo tratto della Via Francigena nella nostra provincia fino al Passo della Cisa.

PROGRAMMA

Usciti dal paese una comoda mulattiera (CAI 733) in leggera salita fra prati e macchie boschive porta al Tugo, m. 876, sulla statale della Cisa. Attraversata l’arteria si sale per una stretta strada asfaltata verso Felgara. Prima di raggiungere la frazione si mantiene la destra e seguendo i cartelli della Via Francigena si sale con pendenza costante in un bosco che reca evidenti segni di prelevamento di legname. Si raggiunge il bivio, m. 1104, che, a destra, conduce all’ostello della Cisa. Mantenendo la sinistra si continua a salire costeggiando i pendii del M.  Formigare e si giunge ad un crocevia, m. 1163, dove si ignora la deviazione a sinistra per Rombecco. Attraversando una vegetazione sempre più rada si esce sugli ampi pascoli sommitali del M. Valoria, m. 1229, (3,00 ore e 15 minuti).

La cima è caratterizzata da un cippo confinario in pietra del 1828, che segnava il confine tra il Ducato di Parma e il Granducato di Toscana e da un’edicola contenente una maestà. Gli scavi archeologici eseguiti nel 2013 hanno portato alla luce oggetti votivi, numerose monete e tracce di un‘antica strada, come alternativa al Passo della Cisa, già in epoca preromana e poi in periodi successivi.

     

Dalla vetta si ammira un bel panorama sulle vicine montagne della Val Baganza, della Val Parma e sulla sottostante Lunigiana. Continuando a seguire il sentiero di crinale 00 si volta a destra (ovest) in direzione del Passo della Cisa. Senza eccessiva difficoltà si perde quota tra panoramici prati e il bosco sottostante fino a raggiungere il valico, m. 1041, (ore 4,00 e 30 minuti più le soste) dove termina l’escursione.

DATI TECNICI

Partenza: ore 7,30 da v.le Villetta con Tarobus

Difficoltà percorso: E, con uno sviluppo di 8,5 km in totale

Dislivello: 450 m. in salita e 200 m. in discesa

Abbigliamento adeguato alla stagione con calzature da trekking

Pranzo al sacco (punti di ristoro e acqua a Berceto e al Passo della Cisa)

Quota di partecipazione: € 30,00 cad.

POSTI DISPONIBILI :40

Ogni partecipante è tenuto a rispettare le regole anti covid ormai note, nel rispetto di sé stessi e dei compagni di viaggio. È implicita la raccomandazione di portare con sé mascherine ffp2 e gel disinfettante.

È obbligatorio il GREEN PASS.

NOVITA'

Da oggi puoi pagare la tua iscrizione comodamente dal divano di casa tua con carta di credito o bonifico bancario!!!!

Documenti allegati
Dettagliata Semplificata
Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok